Istigata dai compagni si prostituisce a 16 anni. PDF Stampa E-mail

 

PALERMO, 14 SETTEMBRE ’12 – E’ una storia terribile quella emersa recentemente, che sarebbe accaduta all’istituto alberghiero Piazza di Palermo. I fatti risalirebbero al 2006 e il 2007 ma la vittima ha avuto la forza di raccontarla solo ora. Adesso la protagonista di questa storia incredibile ha 22 anni e agli assistenti sociali avrebbe raccontato una storia fatta di dolore, disgusto e vergogna. All’epoca dei fatti la ragazza aveva 16 anni e il pomeriggio era stata costretta da due compagni di classe a prostituirsi nel parco della Favorita o in albergo. Rapporti sessuali per pochi euro, 5 o 10 il resto se lo tenevano i due ragazzini che organizzavano gli appuntamenti e pensavano alla riscossione. Avrebbero usufruito della situazione anche quattro docenti dell’istituto alberghiero dove la 16enne studiava. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta al momento senza indagati, ma gli inquirenti considerano attendibile il racconto della ragazza che verrà riascoltata con l’aiuto di uno psichiatra. Pare perfino che dopo aver avuto rapporti con i docenti la ragazza sia stata inserita in corsi di formazione pomeridiana che si tenevano a scuola nel pomeriggio. Il preside della scuola avrebbe detto di non sapere nulla della vicenda.

ELEONORA DOTTORI

D: Quali reati si ravvisano?

R:Le condotte di induzione e di sfruttamento della prostituzione minorile sono sanzionate dal nostro codice penale dall’art. 600 bis che prevede per chiunque induce alla prostituzione una persona di età inferiore agli anni 18 o ne favorisce o sfrutta la prostituzione è punito con la reclusione dal 6 a 12 anni e con la multa da 15493 a 154937 euro. L’induzione consiste nell’avviare qualcuno all’attività di prostituzione vincendone le resistente di ordine morale, lo sfruttamento significa trarre vantaggi economici dall’attività di meretricio del minorenne.

Più in generale, invece, per i reati inerenti la prostituzione, si deve fare riferimento alla L. 75 del ‘58 sulla chiusura delle case di prostituzione, che all’articolo 3 disciplina le varie figure di sfruttamento, induzione e favoreggiamento. L‘induzione consiste nell’avviare qualcuno all’attività di prostituzione vincendone le resistente di ordine morale (l’aguzzino che costringe a prostituirsi la giovane ragazza), il favorire significa in qualche modo rendere più semplice l’esercizio (si pensi a chi affitta un immobile adibito ad attività di meretricio) e fare intermediazione tra offerta e domanda, mentre lo sfruttamento consiste nel trarre un qualche vantaggio economico dall’attività di prostituzione altrui (anche il marito che fa prostituire la moglie consenziente e ne trae vantaggi economici).

Per “atto di prostituzione”si intende ogni atto di natura sessuale, anche non necessariamente fisici o di congiunzione carnale, compiuti dietro corrispettivo e diretti a soddisfare la libidine del destinatario della prestazione.
La semplice fruizione della prostituta da parte del cliente non è reato né è reato il prostituirsi.

AVV. TOMMASO ROSSI

 

Regolamentare la Prostituzione?





 

Ultimi argomenti dal Forum

Altri argomenti nel forum »

Banner

locali in evidenza:

Banner

Perchè nasce casedipiacere.it

Il tema della cosiddetta “Regolamentazione” della prostituzione è un argomento sulla bocca di tutti, ma nessuno concretamente ha fatto qualcosa per risolvere definitivamente questo problema.

Personalmente sono dell'opinione che tutti quanti noi stiamo vivendo nell'ipocrisia più totale: 

il problema viene vissuto, come prima dicevo, almeno a parole da tutti ma al tempo stesso nessuno fa niente o, ancor meglio, tutti sono convinti di non poter fare nulla a riguardo. Non è così perché non possiamo più nasconderci dietro un dito e continuare a mettere la testa sotto la sabbia, ma dobbiamo trovare una soluzione e per fare questo dobbiamo parlare a chiare lettere e confrontarci al fine di trovare delle vere proposte risolutive.

Con questo sito vorrei riuscire a formare un gruppo unito e solido per far sì che, in un modo o nell’altro, possa emergere realmente quello che la maggior parte delle persone vuole.

casedipiacere.it, TV, ITALIA | Il portale che da voce alle vostre opinioni | 
Copyright © 2017. Case di piacere. Designed by advclinik.com

S5 Box

modulo Registrazione

*
*
*
*
*

I campi con il simbolo (*) sono obbligatori.
Effettuando la registrazione dichiaro di essere maggiorenne


IMPORTANTE
Riceverai una e-mail per confermare la registrazione - Se non dovesse arrivare controlla nei filtri antispam